Filtrare e raggruppare gli allarmi in Security Center - Security Center 5.10

Guida introduttiva a Security Desk 5.10

Applies to
Security Center 5.10
Last updated
2021-03-30
Content type
Guide
Guide > Guide utente
Language
Italiano (Italia)
Product line
Security Center unified platform > Security Center
Version
5.10

È possibile filtrare e raggruppare gli allarmi per controllare in che modo compaiono nelle attività Monitoraggio allarmi e Monitoraggio.

Procedura

Per filtrare gli allarmi:

  1. Nell'attività Monitoraggio allarmi o Monitoraggio, fare clic sull'icona filtro ().
    NOTA: Nell'attività Monitoraggio, selezionare Allarmi dall'interruttore Eventi/Allarmi. L'interruttore Eventi/Allarmi compare solo quando nell'attività Monitoraggio è stato attivato il monitoraggio allarmi.

    Se non compare l'icona Filtro () o l'interruttore Eventi/Allarmi, trascinare in basso la parte superiore della tela per scoprire l'elenco allarmi che compare sulla parte superiore dello schermo.

  2. Selezionare o deselezionare i seguenti filtri:
    Mostra tutto
    Visualizza tutti gli allarmi (nessun filtro).
    Mostra attivo
    Mostra gli allarmi attivi.
    Mostra investigazione in corso
    Mostra gli allarmi attualmente in stato di investigazione in corso.
    Mostra conferma richiesta
    Mostra gli allarmi in cui le condizioni di origine sono azzerate ma che devono essere ancora confermati.
    Mostra confermato
    Mostra gli allarmi confermati.

Per raggruppare gli allarmi:

  1. Nell'attività Monitoraggio allarmi o Monitoraggio, fare doppio clic sull'intestazione di una colonna e selezionare Raggruppa per.
    NOTA: Nell'attività Monitoraggio, selezionare Allarmi dall'interruttore Eventi/Allarmi. L'interruttore Eventi/Allarmi compare solo quando nell'attività Monitoraggio è stato attivato il monitoraggio allarmi. Se non compare l'interruttore Eventi/Allarmi, trascinare in basso la parte superiore della tela per scoprire l'elenco allarmi che compare sulla parte superiore dello schermo.
  2. Nella finestra di dialogo Raggruppa per, selezionare Attiva il raggruppamento.
  3. Dall'elenco a discesa, selezionare il livello più alto di raggruppamento che si desidera applicare agli allarmi.
    È possibile raggruppare gli allarmi per:
    Allarme
    Nome dell'entità allarme.
    Priorità
    Priorità dell'allarme. La priorità di tutti gli allarmi importati da Omnicast™ è impostata su 1 per impostazione predefinita. È possibile modificare la priorità in un momento successivo in Config Tool.
    Origine
    L'entità origine che ha attivato l'allarme, se l'allarme viene attivato da un evento ad azione. Un nome utente se l'allarme viene attivato manualmente.
    Tipo entità origine
    Il tipo di entità origine che ha attivato l'allarme, quando l'allarme viene attivato da un evento-azione. Mostra l'Utente quando l'allarme viene attivato manualmente.
    Stato
    Stato attuale dell'allarme.
    Attivo
    L'allarme non è ancora stato confermato. Se viene selezionato un allarme attivo, nel pannello di report vengono visualizzati i pulsanti di conferma dell'allarme.
    Confermato (predefinito)
    L'allarme è stato confermato utilizzando la modalità predefinita.
    Confermato (alternativo)
    L'allarme è stato confermato utilizzando la modalità alternativa.
    Confermato (forzato)
    La conferma dell'allarme è stata impostata da un amministratore.
    Investigazione in corso
    Allarme oggetto di indagine, nel senso che qualcuno lo ha visto ma non è necessariamente in grado di occuparsene.
    Conferma richiesta
    Allarme con una condizione di conferma azzerata e pronto per essere confermato.
  4. Per applicare ulteriori livelli di raggruppamento, selezionare Quindi per.
  5. Fare clic su Avanzate.
  6. Per modificare l'ordine di raggruppamento, selezionare un gruppo e quindi utilizzare le frecce e .
  7. Per visualizzare le informazioni allarme nell'intestazione del gruppo, procedere nel modo seguente:
    1. Selezionare un gruppo, quindi fare clic su Modifica voce ().
    2. Selezionare le colonne allarma che si desidera visualizzare.
    3. Per modificare l'ordine di apparizione delle colonne, utilizzare le frecce e .
    4. Fare clic su OK.
  8. Fare clic su Applica.

Esempio

Per ulteriori informazioni è possibile guardare il video. Fare clic sull'icona Sottotitoli (CC) per attivare i sottotitoli del video in una delle lingue disponibili.