Esportazione di video in formato G64x - Security Center 5.11

Guida introduttiva a Security Desk 5.11

Applies to
Security Center 5.11
Last updated
2022-07-06
Content type
Guide > Guide utente
Language
Italiano (Italia)
Product
Security Center
Version
5.11

Per creare file video G64x autonomi da riprodurre senza collegarsi a Security Center, è possibile esportare da qualsiasi attività di Security Desk che visualizzi video in diretta o in riproduzione.

Prerequisito

Da sapere

  • Quando si esporta un video G64x, il sistema può includere informazioni aggiuntive (come nome telecamera, data di creazione, coordinate telecamere) che possono essere utili quando si effettuano indagini. Per visualizzare le informazioni file aggiuntive, fare clic con il pulsante destro del mouse su Vault e selezionare Mostra proprietà.
    NOTA: Il sistema include solo queste informazioni aggiuntive file se un amministratore abilita la funzione nelle impostazioni utente.
  • Se la filigrana video è abilitata, le firme digitali e la crittografia presenti nell'origine video non sono inclusi nel file esportato.

Procedura

  1. Dalla Home di Security Desk, aprire un'attività in grado di visualizzare una video in diretta o in riproduzione.
  2. Selezionare il video da esportare.
    • Dopo aver generato un report, selezionare uno o più elementi nel pannello di report, quindi fare clic su Esporta video ().
    • Aprire il video in un riquadro, fare clic con il pulsante destro del mouse su un riquadro, quindi fare clic su Telecamera > Esporta video.
    • Nel widget telecamera, fare clic su Esporta video ().

      È possibile esportare video dal riquadro selezionato o da tutti i riquadri.

    NOTA: Durante l'esportazione la protezione della privacy non viene rimossa dai flussi video. Per esportare flussi protetti senza sfocatura o anonimizzazione, gli utenti con il privilegio Rimuovi protezione della privacy devono rimuovere la protezione della privacy dai flussi richiesti prima di fare clic su Esporta video.
    Si apre la finestra di dialogo Impostazioni di esportazione:
  3. Impostare data, ora e durata delle sequenze video selezionate:
    1. Fare clic sull'impostazione di data, ora o durata.
    2. Immettere una data e un orario per l'inizio e la fine della sequenza, oppure trascinare gli indicatori dell'intervallo di tempo () sul periodo di tempo desiderato.
      NOTA: È possibile impostare un intervallo di tempo massimo di 24 ore.
  4. (Facoltativo) Per esportare una sequenza video da un'origine specifica, fare clic su Tutte le origini, quindi selezionare l'origine da cui esportare.
  5. Se necessario, aggiornare il nome del file video nel campo Nome file.
    Per impostazione predefinita, il nome file contiene il nome della telecamera, la data e la durata della sequenza video.
  6. (Facoltativo) Per salvare il file in una sottocartella di Vault specifica, fare clic su Vault e creare o selezionare la sottocartella.
  7. Nell'elenco Formato file, selezionare G64x.
  8. Se necessario, nel campo Descrizione, immettere una descrizione per il video esportato.
    La descrizione viene visualizzata in Itinerari di controllo e le proprietà dei file in Vault.
    NOTA: La descrizione è obbligatoria per gli utenti che non dispongono del privilegio Esportazione utente singolo.

    Per tutti gli altri utenti, il campo è disponibile solo se il formato G64x è selezionato e l'opzioneIncludi proprietà aggiuntive nell'esportazione/istantanea è abilitata nella configurazione utente.

  9. Se si sta esportando il video da tutti i riquadri, procedere nel modo seguente:
    1. Selezionare una Modalità di riproduzione.
      Tutti contemporaneamente
      Riprodurre le sequenze negli stessi riquadri in cui erano visualizzati al momento dell'esportazione.
      Sequenziale
      Riprodurre la sequenza video in un singolo riquadro.
    2. Per cambiare l'ordine di riproduzione delle sequenze video, selezionarne una sequenza video e utilizzare i pulsanti e .
  10. Se necessario, fare clic su Mostra impostazioni avanzate e configurare come necessario:
    1. Se si dispone di una licenza KiwiVision™ Privacy Protector™, selezionare Aggiungi protezione della privacy per pixelare il movimento nel video esportato. Questa protezione della privacy viene sempre applicata utilizzando le impostazioni predefinite.
    2. Selezionare Aggiungi password di protezione, quindi immettere una password per crittografare il file video. Per aprire il video esportato è necessario inserire la password.
      NOTA: I file video protetti da password non possono essere esportati di nuovo.
    3. Selezionare Consenti una nuova esportazione del file video esportato per abilitare la riesportazione completa o parziale del video esportato nello stesso formato o in uno diverso.
      I file video possono essere riesportati in Security Desk o in Genetec™ Video Player.
  11. Fare clic su Esporta.
    Se non si dispone del privilegio Esportazione utente singolo, si apre la finestra Autorizzazione in cui un secondo utente, che dispone del privilegio Esporta video, dovrà immettere le proprie credenziali per autorizzare l'esportazione.
    L'avanzamento dell'esportazione è mostrato nella barra di notifica (). Per visualizzare l'avanzamento corrente o risolvere eventuali errori di esportazione, fare clic su Altro o Mostra dettagli per aprire la finestra di dialogo Esporta.

    Se è in esecuzione un altro processo di esportazione, l'esportazione viene messa in coda e avviata una volta terminata l'esportazione precedente. Terminata l'esportazione, nella cartella di esportazione specificata vengono creati i file video, che sono disponibili nel Vault.

Esempio

Per ulteriori informazioni è possibile guardare il video. Fare clic sull'icona Sottotitoli (CC) per attivare i sottotitoli del video in una delle lingue disponibili.